Seguici:

Blog
Contenuto e creatività nel settore della bellezza: 3 punti chiave per lavorare con Influencer

Gina Gulberti

Il settore del beauty e della cosmetica è quello che probabilmente sta vivendo il cambio più grande, all’interno del fenomeno ‘Influencer Marketing’

Perché in questo settore si incontrano varie componenti: è un’industria dove conta l’esperienza concreta: è sì importante comprare e provare nuovi prodotti, ma lo è altrettanto imparare ad usarli nel modo corretto; da un altro punto di vista, per molte marche le cosiddette generazioni Y o ‘millennial’, nate con l’iPhone o un computer sotto mano, presuppongono una rivoluzione dal punto di vista comunicativo. I consigli, le interazioni e l’acquisto sono abitudini che adesso si svolgono sulla rete e non solo: i cambiamenti rapidi che contraddistinguono questo spazio, impongono alle marche di restare in costante aggiornamento sulle nuove tendenze, gli ultimi canali, formati, contenuti, ecc.

Per questo motivo, in questo articolo vogliamo parlarti di 3 punti chiave necessari per lavorare insieme agli influencer nel settore del beauty. 

Catturare l’attenzione della generazione ‘Millennial’

Per molti il termine ‘millennial’ si riferisce solamente ad un cambio generazionale che implica nuovi usi e costumi, di consumo, comportamento, comunicazione… Tuttavia, per le marche del settore beauty, i ‘millennial’ sono i nuovi consumatori 100% digitali che, secondo uno studio Mintel, passano molto più tempo a provare prodotti di bellezza rispetto alle generazioni precedenti.

Questa generazione cerca trucchi e consigli che vadano oltre il prodotto, e qui entrano in gioco i famosi influencer. Secondo il report ‘Digital Makeover: The Social Video Beauty Ecosystem‘, le marche di bellezza occupano il 2,6% di tutte le conversazioni su YouTube. Tuttavia, l’86% dei video di bellezza più popolari su YouTube sono stati creati da Influencer o produttori di contenuto indipendenti.

Hai bisogno di altri motivi per convincerti dell’importanza di lavorare insieme a questi produttori di contenuti, così vicini alla tua audience? 😉

‘Benchmark’ e monitoraggio: i segreti per identificare tendenze e personalizzare le tue azioni

Non basta più chiedersi solamente chi sono gli Influencer più adeguati alle proprie campagne. L’Influencer Marketing si è spinto molto più in la e adesso siamo addirittura in grado di anticipare le necessità dei nostri potenziali clienti attraverso un benchmark constante o il monitoraggio di tutto ciò che dicono questi leader d’opinione online.

Facciamo un esempio concreto: immagina che il tuo brand stia sviluppando nuove opzioni per una linea di ‘eyeliner’ nero. Il monitoraggio di questa keyword, legata alle pubblicazioni degli Influencer che ottengono un alto tasso di engagement o  reach, ti permetterà di identificare necessità, interessi o addirittura tendenze che a posteriori potrai includere tanto nella tua strategia di marketing, quanto nello sviluppo e aggiornamento del prodotto stesso.

Il ‘forecasting’ attraverso gli Influencer risulta sempre più comune nei settori della moda e della bellezza, che cercano di stare al passo con le nuove tendenze che si evolvono su canali come Instagram, Youtube, Facebook o Twitter. In questo grafico parleremo di 5 modi per sfruttare il monitoraggio se sei una marca del settore beauty:

  • Trend Forecasting: Identifica le tendenze nell’uso dei prodotti, mode o necessità attraverso le conversazioni e le pubblicazioni degli Influencer.
  • Influencer Identification: Capta nuovi leader d’opinione con una buona reach, audience o engagement con i quali collaborare.
  • Content Mapping: Identifica richieste di contenuto da parte della tua audience.
  • Product Insights: Ottieni informazioni utili per sviluppare nuove linee di prodotto che possano soddisfare le necessità della tua audience o consumatori potenziali.
  • Brand Monitoring: Monitora tutte le menzioni che riguardano la tua marca su social network, media e blog. Questo ti servirà come ‘clipping’ degli impatti, ma allo stesso tempo ti permetterà di analizzare tutto ciò che si dice sulla tua marca per controllare la tua reputazione.

Qui puoi vedere un esempio di come funziona uno strumento di monitoraggio che ti permette di effettuare ciò di cui abbiamo appena parlato:

Influencers-belleza-benchmark-launchmetrics

Creatività per far brillare le tue campagne con beauty blogger e Influencer

Per finire, non bisogna dimenticare la competitività del settore, così come la necessità di generare un ‘engagement’ reale con i nostri influencer. Non si tratta solo di lavorare per una campagna e poi dimenticarci di questo Instagrammer, blogger o Youtuber, ma bisogna piuttosto trasformare questi leader d’opinione in ambasciatori della vostra marca.

Secondo uno studio di Bloglovin’, il 61% delle donne che usano prodotti di bellezza e cosmetica non si sentono attratte o convinte dalle pubblicazioni che sembrano forzate o orientate esclusivamente alla pubblicità.

Per questo motivo, oltre a curare la qualità del nostro prodotto, la creatività e l’originalità dei contenuti e delle campagne che lanciamo insieme a influencer è di fondamentale importanza. Lo scorso inverno per esempio, il famoso brand internazionale Estée Lauder ha lanciato una campagna innovativa per promuovere il loro nuovo prodotto. Collaborando con una serie di influencer, ai quali è stato lasciato spazio e creatività per veicolare il messaggio secondo il loro stile personale, è stato lanciato un contest, la #dwchallenge, dove le clienti venivano invitate a condividere un video creativo, nel momento di utilizzo del prodotto in questione. I 3 video più apprezzati, sono stati premiati con prodotti del brand ottenuti in anteprima, con la possibilità di recensirli in prima persona. Un modo davvero creativo di coinvolgere influencer e creare engagement con il proprio target! 


Adesso conosci alcuni dei trucchi per essere efficace, creativo e poter realizzare con successo le tue prossime campagne con Beauty Influencer. Siamo sicuri che adesso sarai pronto per collaborare con i leader d’opinione più adeguati alla tua marca, però qui ti lasciamo un video dove puoi vedere tutto ciò che non dovresti mai realizzare nelle tue campagne… ;P

Lavori per una marca di bellezza o cosmetica e hai sviluppato campagne con Influencer di recente? Raccontaci la tua esperienza, lasciandoci un commento qui! 😉

discover monitoraggio PR

Gina GulbertiVICE PRESIDENT OF DIGITAL MARKETING

Gina è un'appassionata di storytelling. Copywriter e specilizzata in strategie di comunicazione, si occupa di gestire le azioni di marketing digitale di Launchmetrics, in qualità di Vice President of Digital Marketing. Quando non sta pensando alla sua prossima strategia comunicativa, puoi trovarla in viaggio, scrivendo su blog o facendo yoga!

Let's talk about it Condividi con noi la tua esperienza e la tua opinione sugli argomenti compilando il modulo qui sotto.

Ti potrebbe piacere anche

 

Awesome! We send you an email to confirm your subscription. Thanks!

Stay in the know with useful resources about the fashion, luxury and beauty industries

Costruisci il lancio di prodotto perfetto Contatta adesso il nostro team
Richiedi una Demo