Seguici:

Blog
#BBMoment: In che modo Anastasia Beverly Hills è diventato un’Autorità nel Beauty

Luca Ferone

Nel mese di Marzo, Anastasia Beverly Hills ha generato un MIV® totale di $79.5M.

Non è un segreto che il mondo del beauty è esploso grazie allo strapotere dei social media. Invece di veder primeggiare solo i grandi brand capaci di monopolizzare gli scaffali, anche brand “indie” come Anastasia Beverly Hillpossono usare i contenuti, gli influencer e le piattaforme digitali per commercializzare i loro prodotti e competere anche se con investimenti minori. I prodotti beauty non sono valutati solo per la loro qualità ma anche per il buzz che generano da parte di beauty influencer, blogger e altre Voci chiave del settore.

Anastasia Beverly Hills (ABH) ha continuato a dominare il mondo del beauty grazie alla sua intelligente strategia di marketing e alla sua capillare presenza sui social. Il brand vanta 19.3M follower solo su Instagram (6 volte quelli di Estee Lauder), che è anche la piattaforma maggiormente utilizzata per comunicare con i suoi fan. Dalla creazione di una singola formula per le sopracciglia diventata di culto all’azienda di oggi con un valore stimato in $1.5 miliardi, Anastasia Soares è diventata una delle “world’s richest self-made women”.

L’Efficace Strategia Social di Anastasia Beverly Hills

Fare attività di gifting con Micro e Mid-Tier Influencer su larga scala

Uno dei principali trend nelle tattiche delle aziende, evidenziato anche nel nostro recente report sullo Stato dell’Influencer Marketing, è quello di utilizzare Micro (con meno di 100K follower) o Mid-Tier Influencer (con 100-500K follower) piuttosto che quelli con un numero più elevato di follower. Anastasia Beverly Hills lo ha fatto in scala.

 

View this post on Instagram

 

RIVIERA 🛳 Palette @kaypbeauty_xo #abhriviera

A post shared by Anastasia Beverly Hills (@anastasiabeverlyhills) on

Del Media Impact Value® (MIV®) totale del brand a Marzo, $47.8M sono stati generati esclusivamente da Micro e Mid-Tier influencer. Il giorno più rilevante in termini di post in base al MIV è stato il 14 quando il brand ha generato $4.49M di MIV in un solo giorno. In quella data, Anastasia Beverly Hills ha condiviso i post di  5 Micro e Mid-Tier influencer, con una base follower dai 5k ai 139k. Anche se distribuiscono ancora prodotti agli influencer con un più alto numero di follower, i dati dimostrano che la maggior parte del MIV viene generato da questi profili più di nicchia, suggerendo che siano più propensi a condividere delle review e dei contenuti relativi al prodotto, qualora venga loro regalato e non per una campagna paid.

Ecco i top influencer per Anastasia Beverly Hills a Marzo 2019 

Utilizzare hashtag brandizzati 

Una delle migliori tattiche di Anastasia Beverly Hills per il suo successo sui social è l’utilizzo di hashtag brandizzati, che aiutano a creare un archivio di user-generated content, generando ancora più buzz. L’hashtag più famoso con il quale ABH ha invitato i propri clienti a postare è #ABHBrowsche al momento raccoglie 677K post, dando al brand la possibilità di scegliere tra tanti contenuti di alta qualità da riproporre, la capacità di rimanere in contatto con i suoi consumatori, per non parlare di quanto abbia incrementato la sua visibilità sui social. In questo modo i clienti si sentono anche parte della ‘ABH community’ e hanno l’opportunità di essere ri-postati sui canali social ABH, rendendo questa strategia social “win-win” per il brand e per il consumatore.

Rimanere autentici su Instagram

Instagram è di gran lunga la piattaforma social che genera più MIV per Anastasia Beverly Hills. Infatti, Instagram offre il 94% del MIV di ABH realizzato dagli influencer. Il brand è stato in grado di dare vita ad una beauty community online che crea makeup appositamente ‘per Instagram’ ma lo fa in maniera autentica.

Tempo fa Anastasia Soares ha dichiarato che lei e sua figlia gestiscono da sole l’account Instagram del brand, realizzando contenuti autentici “perché sono nel salone, con le clienti.” ABH ripropone costantemente i contenuti dei consumatori, molto più di quanto non posti advertising dei prodotti. Questo offre un engagement più alto e anche una maggiore autenticità. Quasi tutti i loro 7 post giornalieri hanno come protagonista una loro fan.

Inoltre, Anastasia interagisce personalmente con i consumatori sul canale e sottolinea come “parlando direttamente con i clienti sui social, i brand reattivi possono rinnovarsi per soddisfare le richieste del mercato in tempo reale.”

Vuoi migliorare la strategia di digital marketing del tuo beauty brand?

Leggi il nostro eBook Beauty Redefined dove potrai scoprire molti insight sul mondo del beauty.

beauty redefined

MIV®: Questo marchio è registrato nell’Unione Europea.
Influencer nell’header: @nyane

Luca Ferone

Da sempre appassionato di media, Luca lavora da anni nelle Fashion PR. In Launchmetrics segue le attività di marketing per il mercato italiano. Nel tempo libero, riesce a staccarsi da cinema e serie tv solo per un buon libro o una bella mostra.

Let's talk about it Condividi con noi la tua esperienza e la tua opinione sugli argomenti compilando il modulo qui sotto.

 

Costruisci il lancio di prodotto perfetto Contatta adesso il nostro team
Richiedi una Demo