Seguici:

Blog
Horizon 2021: Launchmetrics punta al mercato asiatico per rafforzare le iniziative del marchio da est a ovest

Giustina Ciccariello

Si stima che i consumatori cinesi rappresenteranno circa la metà della spesa globale per i brand di fascia alta nel 2020 (in crescita del 37% rispetto all’anno scorso).

Attualmente, con oltre 30.000 marchi internazionali di moda, lusso e beauty che vendono in Cina attraverso flagship store di e-commerce o negozi transfrontalieri, c’è un alto livello di apertura per i business verso i mercati asiatici, e in particolare in Cina. 

Secondo le statistiche, abbiamo assistito a un boom del mercato cinese, che la pandemia ha leggermente rallentato rispetto alle altre economie occidentali. Questa tendenza si è concretizzata nelle strategie di marchi come Fendi o Gucci, i quali hanno adattato la loro comunicazione per un’apertura verso i mercati asiatici. Tale fenomeno è già stato analizzato all’inizio di quest’anno, nel nostro data brief dedicato al Capodanno cinese 2020.

apertura-mercati-asiatici

Source: Statista

Con l’obiettivo di continuare a guardare al futuro del settore, Launchmetrics ha annunciato questa settimana l’acquisizione di PARKLU, la principale piattaforma di misurazione degli influencer in Cina. Rafforzando il suo Brand Performance Cloud, Launchmetrics amplierà l’algoritmo Media Impact Value™ dell’azienda per stabilire una metrica completa che metta a confronto le iniziative del marchio da est a ovest.

“PARKLU ci permetterà di implementare le app e aggiungere dati al nostro Brand Performance Cloud,” ha affermato Michael Jais, CEO di Launchmetrics. “Nel clima odierno, i brand stanno cercando di comprendere come essere più efficienti ed ottimizzare il proprio ROI. Questa acquisizione ci renderà l’unico player in grado di misurare le performance cross-Voice fornendo al settore una metrica coerente per comprendere meglio le performance in Cina e non solo.”

apertura mercati asiatici

PARKLU è la principale piattaforma di analisi degli influencer in Cina.  Come Launchmetrics, PARKLU è specializzata nell’industria FLB e monitora più di 100mila influencer ⁠— noti localmente come Key Opinion Leaders (KOL) – in tutte le principali piattaforme di social media cinesi, tra cui WeChat, Douyin (TikTok), Weibo, RED, Bilibili e altre.

L’acquisizione di PARKLU darà a Launchmetrics l’accesso a una vasta gamma di analisi focalizzate sulla Cina che andranno ad implementare la soluzione di Brand Intelligence e integreranno oltre 100mila KOL cinesi nella sua rete esistente. Inoltre, consentirà a Launchmetrics l’apertura ai mercati asiatici, operando direttamente in Cina e introducendo marchi internazionali nel bacino di utenza di PARKLU, che conta più di 900 milioni di consumatori. Considerata la crescente importanza della Cina nella ripresa del settore e il fatto che gli influencer sono la Voce più potente del customer journey, l’acquisizione rappresenta quindi un’importante ingresso nel mercato asiatico.

Ma, perché le strategie con i Key Opinion Leader sono pilastri essenziali per entrare nel mercato cinese?

I consumatori cinesi dedicano il 58% del loro tempo totale ad attività su internet…

“…rispetto al 54,1% dei cittadini statunitensi e al 54,7%di quelli britannici. Dal 2018 al 2019, questo fenomeno ha fatto sì che la Cina guadagnasse 57 milioni di utenti internet in più; mentre gli Stati Uniti ne hanno guadagnato 1 milione”. Inoltre, è interessante notare che la metà di questi consumatori cinesi, utilizza i social media per acquisire la brand e product awareness, mentre il 40% fa acquisti d’impulso in base a ciò che vede sui canali social. Nel nostro recente report sullo State of Influencer Marketing, abbiamo parlato con Arne Eggers, Senior Vice President di Karla Otto Asia, il quale ha affermato che “in altri mercati, i KOL tendono ad essere un elemento aggiuntivo utilizzato per una campagna di marketing, mentre in Asia sono al centro di ogni strategia”.

Questa differenza culturale nel modo in cui le campagne di marketing operano in Asia rispetto all’Occidente rafforza ulteriormente il valore dei KOLs per i brand di moda, lusso e beauty, che cercano di aprirsi a un nuovo mercato. Che i consumatori siano o meno alla ricerca attiva di prodotti quando passano il loro tempo online, i KOL sono un metodo chiave per introdurre i prodotti in modo naturale ed innescare quella prima riflessione sul potenziale acquisto di prodotti specifici.

I Key Opinion Leaders in Cina mantengono la loro autenticità e affidabilità

Secondo PARKLU, i KOL di maggior successo sono quelli che costruiscono la fiducia con i consumatori mantenendo l’autenticità, anche se questo significa sacrificare la qualità della produzione. Kat e Sid, per esempio, sono ben noti per i loro video in cui paragonano gli USA alla Cina. Seppur i loro video sembrano inediti e casuali, in realtà dietro questi si cela un enorme sforzo e tempo per preparare ogni episodio. E, anche dopo aver avuto ottenuto un successo tale da portarli a collaborare con una grande società, i loro video non sono cambiati: il formato, la qualità e i contenuti sono rimasti gli stessi.

I KOL, inoltre, operano molto con un pubblico di nicchia, quindi i loro contenuti sono essenzialmente personalizzati per il loro target in base allo stile di vita, agli interessi e alle loro abitudini di acquisto. La personalizzazione e la capacità di far sentire il pubblico connesso in una vera community, è qualcosa in cui i KOL cinesi si contraddistinguono davvero. Ed è ciò che li rende autentici. La beauty influencer Melilim Fu, ha raccontato di essersi addirittura impegnata a conoscere le famiglie dei suoi fan e le loro esperienze personali, mentre la fashion blogger di Chengdu, Sam Triplett, ha riferito a PARKLU che rispondere e reagire ai commenti e alle domande dei fan, può fortemente condizionare una vendita.

I KOLs cinesi guidano le vendite

I KOLs rappresentano da sempre una costante per le strategie di marketing, e vengono utilizzati in modo diverso da Oriente a Occidente. Per esempio, il live streaming di Austin Jiaqi Li – soprannominata the lipstick brother – nel quale in ogni episodio fa vedere come testa più di 300 rossetti sul suo viso, un giorno gli ha permesso di vendere 15.000 rossetti durante 15 minuti di video diretta streaming. La strategia si è rivelata estremamente redditizia, generando migliaia di vendite in pochi secondi. Secondo NDN Group, l’89% del ROI dell’influencer marketing è paragonabile o migliore di altri canali, il che evidenzia il suo successo nel guidare le vendite concrete e misurabili dei marchi. Determinare il ROI può essere difficile in Occidente, in quanto le vendite sono meno legate alle campagne di influencer, ma i KOL cinesi hanno una comprovata esperienza nel trasformare impression, visualizzazioni e reach in acquisti dei consumatori.

Siamo felici accogliere PARKLU nella famiglia Launchmetrics, la principale piattaforma cinese per la misurazione e l’analisi degli influencer che ci consentirà l’apertura verso i mercati asiatici. Se volete saperne di più sulla nostra soluzione di Brand Experience, cliccate sul banner qui sotto!

apertura-mercati-asiatici

Giustina CiccarielloGlobal Marketing Team

Laureata in Economia e Management e appassionata di marketing, moda e viaggi. Sempre pronta ad imparare e a spingersi oltre i suoi limiti, lo scorso novembre ha deciso di trasferirsi a Madrid per iniziare a lavorare in Launchmetrics. Nel tempo libero la troverete in giro a fare shopping, ad ascoltare musica live o in qualche ultima mostra di arte contemporanea.

Let's talk about it Condividi con noi la tua esperienza e la tua opinione sugli argomenti compilando il modulo qui sotto.

 

Costruisci il lancio di prodotto perfetto Contatta adesso il nostro team
Richiedi una Demo