Seguici:

Blog
Brunello Cucinelli, l’umanista digitale

Carlo Rosato

Ci si domanda spesso: può la tradizione abbracciare il digitale? È possibile che artigianalità e tecnologia convivano? La risposta è sì: sempre più brand del settore del lusso decidono di sposare l’innovazione.

In questo articolo vi raccontiamo di un brand tutto italiano che vanta una lunga tradizione artigianale che si incastra perfettamente nell’era digitale, è il caso di Brunello Cucinelli.

L’artigiano umanista

Azienda nata nel 1978 nel cuore dell’Umbria, Brunello Cucinelli ha da subito ottenuto grande successo grazie al suo spirito imprenditoriale, ma soprattutto alla filosofia che sorregge i valori del brand. Pioniere nell’uso del cashmere, Cucinelli è riuscito a trasformare un piccolo laboratorio in una marca di lusso di fama internazionale, fondata su valori umani.

Cucinelli porta avanti una filosofia che lui stesso ha definito “capitalismo umanistico”: l’imprenditore umbro ,infatti, crede nel valore umano e per questo sviluppa una serie di strategie che rispecchiano la sua visione a tutto tondo: dalla tutela dei suoi dipendenti alla valorizzazione di Solomeo, suo paese nativo. A questo proposito, il fondatore del marchio ha lanciato il “Progetto per la Bellezza”, un piano volto a preservare la bellezza del territorio, sostituendo le fabbriche a parchi e spazi naturali.

In che modo, dunque, un profilo così umanista e ‘familiare’ può convivere con l’ambito digitale? Brunello Cucinelli ha trovato una maniera davvero peculiare di sfruttare la tecnologia per rafforzare il suo brand, e lo ha fatto lanciando il progetto “Artigiani umanisti del web”. L’idea nasce dalla volontà del marchio di fare del digitale in un mondo innovativo e complementare, che rispecchiasse l’anima del brand. Nel Novembre 2016 viene lanciato un nuovo sito web dai due volti: la boutique online del brand Cucinelli da un lato e una sezione denominata “Filosofia” dall’altro.

I nuovi siti web dell’azienda umbra sono stati “elaborati con la stessa cura e artigianalità che contraddistinguono la creazione delle collezioni”, per una “tipologia di navigazione raffinata che, unita alla combinazione dei servizi rivolti al cliente, ha lo scopo di offrire un’esperienza speciale ed umana”.

La sezione “Botuique” fa seguito alla scelta di voler centralizzare e gestire in prima persona il proprio e-commerce. Infatti, Cucinelli era già sbarcato online collaborando con Yoox Net-a-porter-group.  Il sito viene pensato e costruito come strumento di storytelling digitale che riesca a far percepire anche online tutta l’essenza e la storia che sta dietro al marchio.brunello cucinelli

Navigando attraverso la sezione “Filosofia” è possibile apprendere a pieno la mission dell’azienda. “La bellezza salverà il mondo” è la famosa frase dello scrittore Dostojeski che accoglie i navigatori. Una narrazione digitale che si dispiega attraverso le varie sezioni del sito web: la vita, la storia del brand e le sue azioni per il territorio. È fondamentale per Cucinelli trasmettere la tradizione, l’artigianato e valorizzare il lavoro dell’uomo: una vera propria visione umanistica del capitalismo.

Il profilo Instagram della marca rappresenta un altro pezzo di questo puzzle narrativo, che si incastra perfettamente attorno al racconto di Cucinelli: foto delle campagne pubblicitarie si alternano a immagini che lasciano spazio all’ispirazione o che mostrano l’impegno concreto dell’umanista digitale all’interno del territorio nazionale e non.

Artigiani Umanisti del Web – Human Artisans of the Web #brunellocucinelli #cucinelli

A post shared by Brunello Cucinelli (@brunellocucinelli) on

Questo tipo di comunicazione ‘non convenzionale’, che si distacca da molti brand per la sua “umanità”, che impatto ha sulle vendite? La strategia scelta da Cucinelli ha apportato grandi benefici alla marca, infatti il brand ha accresciuto le sue vendite di un 10% durante il 2016 e già nel primo semestre del 2017 i ricavi del marchio umbro si sono elevati di un 10,7%.

Cucinelli in dati – Infografica

Come abbiamo raccontato nel corso di questo articolo, il brand di lusso umbro riesce a conciliare in maniera unica ed efficace il valore un umano e il digitale. Per dimostrare come il marchio abbia successo anche online, abbiamo raccolto una serie di dati che mostrano l’impatto generato da Cucinelli su varie piattaforme. Ecco i dati raccolti!

https://r4---sn-w511uxa-h5qd.googlevideo.com/videoplayback?id=01a99e581146aa8d&itag=18&source=blogger&mm=31&mn=sn-w511uxa-h5qd&ms=au&mv=m&pl=20&ei=Qft8WdSQFIb-qgWF-4u4BA&susci=o-AEj5eZE-8x8HQlLbUOcszKxd9Koi89KiVN5gIWGe9MK3n9dPErMAhQ&mime=video/mp4&lmt=1500024416805479&mt=1501362938&ip=87.220.244.98&ipbits=0&expire=1501391809&sparams=ip,ipbits,expire,id,itag,source,mm,mn,ms,mv,pl,ei,susci,mime,lmt&signature=3E63180882401FE5E703BB184160586877FB1660.542195CC0DCAB8582C0A5CCBB3BB6F444415C9B8&key=ck2&cpn=z2oo98fiAXYp5jPq&c=WEB&cver=1.20170727

I numeri ottenuti dal monitoraggio del brand nel corso degli ultimi sei mesi sono una dimostrazione di quanto affermato finora: il marchio vanta una forte presenza online distribuita attraverso varie piattaforme digitali. Non solo è possibile notare la presenza del brand su vari canali digitali, ma è interessante anche verificare quali siano i territori più ‘attivi’ per il brand. Spicca infatti la Russia, che oltre all’importante presenza, vanta anche l’influencer con il più alto livello di engagement per il brand italiano.

La storia raccontata da Cucinelli è un chiaro esempio di come i brand di lusso riescano ad ottenere grande successo quando riescono a mantenere la loro essenza, sia online che offline. Qualità e autenticità sono valori che vengono accolti positivamente dai consumatori  e i dati raccolti ne sono una prova; dimostrano infatti come il made in italy venga ancora percepito come sinonimo di qualità a livello globale.

 

 

Carlo Rosato

Cresciuto di fronte al mar Mediterraneo nella bella e calda Sicilia, Carlo è partito alla scoperta del mondo all'età di 19 anni, affamato di nuove esperienze internazionali. E dopo aver vissuto a Milano, Londra e Buenos Aires, adesso si trova nel nostro ufficio di Madrid, dando supporto al team di marketing. Si considera una persona curiosa, felice di ascoltare i racconti delle persone dalle quali trae ispirazione mentre scrive la sua.

Let's talk about it Condividi con noi la tua esperienza e la tua opinione sugli argomenti compilando il modulo qui sotto.

 

Costruisci il lancio di prodotto perfetto Contatta adesso il nostro team
Richiedi una Demo