Seguici:

Blog
10 domande da farsi prima di contattare un giornalista o un influencer

Caroline Baron

Non abbiamo bisogno di ripeterlo: sappiamo bene che i giornalisti vengono contattati continuamente: comunicati stampa, solleciti telefonici, partecipazione ad un evento… E con lo sviluppo delle pratiche di Influence Marketing, alcuni influencer vengono direttamente contattati dai brand e dalle agenzie. Anche se ogni influencer è diverso dall’altro, ci sono alcune regole di base da osservare prima di contattarli. Ecco una mini checklist di 10 elementi chiave da considerare prima di contattare un giornalista o un influencer.

giornalista o un influencer 1

1. Perchè voglio contattare questo giornalista o influencer ?

Contattare un giornalista o un influencer è parte di una strategia di comunicazione o di marketing, e ha un obiettivo: farsi pubblicare in un media, un blog, essere menzionati, instaurare una relazione (convertire l’influencer in ambasciatore del marchio), collaborare alla creazione di contenuti, ottenere la sua presenza ad un evento, ecc. Gli obiettivi sono molteplici ed è essenziale definirli precisamente in modo da concentrarsi solo sui giornalisti e influencer da contattare!

2. Sono interessati al mio settore e ai miei centri d’interesse?

Dopo aver definito gli obiettivi ed essersi chiesti il motivo per il quale contattare proprio quel giornalista, blogger o influencer, possiamo passare alla tappa successiva. È necessario approfondire la conoscenza del nostro target: non perdete tempo a parlare del vostro ultimo tagliaerba ad una persona che pubblica articoli sulla moda o sul settore food. Assicuratevi che la persona con cui volete entrare in contatto vi aiuti a raggiungere il vostro obiettivo (punto numero 1): il mio soggetto lo interessa, quindi l’audience di questa persona interesserà il mio target.

3. Conosce la mia azienda?

Prima di prendere contatto con un giornalista o un influencer, è importante conoscere le interazioni trascorse tra loro e la vostra azienda: ad esempio, chiedete all’interno del vostro team se qualcuno l’aveva già contattato.

4. Conosce i miei concorrenti ?

Identificare le interazioni dei vostri contatti stampa con i concorrenti vi permetterà di decidere cosa valorizzare del vostro messaggio. Per esempio, se una delle persone che volete contattare ha parlato male di un prodotto o di un servizio dei vostri concorrenti, è un argomento da non trascurare (“i nemici dei nostri nemici sono nostri amici” J )

 5. Quali sono le attività recenti e future di questa persona ?

Impostare un monitoraggio sui media online e i social network vi permetterà di seguire le pubblicazioni del giornalista o influencer, offrendovi delle piste di dialogo con questa persona, e avere un approccio personalizzato: “Ho visto che di recente ha pubblicato un articolo su XXX, e penso che questo soggetto potrebbe interessarla…”. Seguire i calendari editoriali dei media possono anche aiutarvi ad identificare il momento giusto per pubblicare uno dei vostri contenuti (o di un cliente) su un soggetto d’attualità.

6. Quali canali per contattare un giornalista o un influencer ?

Nonostante alcuni giornalisti o blogger mettano in chiaro la maniera in cui vogliono essere contattati, ricevono comunque richieste tramite altri canali non richiesti. Inutile contattare un giornalista o un influencer se non rispettate le sue volontà. La presa di contatto comincia con il piede sbagliato e la relazione non darà i suoi frutti.

7. Che approccio adottare ? Standard o personalizzato ?

Questo punto è legato al precedente: se si sceglie il canale dell’emailing, ad esempio, si può optare per l’invio ad una mailing list (questo è spesso il caso per l’invio di comunicati stampa) o un approccio personalizzato (più lungo ma generalmente ripaga). Il profilo della persona che contattate è cruciale nel decidere il metodo da adottare: se i giornalisti hanno familiarità con i comunicati stampa, un fattore di influenza a volte preferiscono (ovviamente, il vostro comunicato stampa deve essere arricchito ed originale per attirare la loro attenzione!), un influencer preferirà (di solito) una comunicazione più diretta!

8. Quando contattare questo giornalista o influencer ?

I giornalisti sono giornalisti di professione, ma questo non è vero per tutti gli influencer: alcuni blogger hanno un’altra professione e potrebbero non essere disponibili durante il giorno per parlare con voi o leggere la vostra email (che alla fine la giornata sarà nascosta tra tutte le altre e finirà..nel cestino!). Questo non vuol dire nemmeno che potete permettervi di contattarli la sera: c’è la pubblicità, ne approfitto per chiamare questa persona!

9. Come attirare la sua attenzione ?

Se avete identificato il giornalista o influencer da contattare, quello che avete da offrirgli deve piacergli! Ma come farsi notare tra la miriade di informazioni che ricevono? Prima di contattare giornalisti e influencer, riflettete su come approciarlo: con alcune persone un buon angolo di attacco potrebbe essere l’invito a partecipare ad un’anteprima, oppure un’oggetto mail originale e che attiri la loro attenzione.

10. Il mio network può aiutarmi ?

Quando qualcuno vi contatta “dalla parte di”, si tende a prestare più attenzione (a meno che non abbiate molta stima per la persona “dalla parte di”). È  la stessa cosa per giornalisti ed influencer.  Utilizzate al meglio il vostro network per contattare i vostri target.

Ecco alcune idee, ma è importante ricordare, a mio parere, che l’aspetto relazionale è essenziale: non cercarte di basarvi solo sul messaggio, ma sviluppate una relazione win-win.

Avete altri consigli da condividere con noi per contattare un blogger, un giornalista, un influencer ?

Let's talk about it Condividi con noi la tua esperienza e la tua opinione sugli argomenti compilando il modulo qui sotto.

Ti potrebbe piacere anche

 

Costruisci il lancio di prodotto perfetto Contatta adesso il nostro team
Richiedi una Demo