Seguici:

Blog
Influencer e Brand: l’importanza dei prestiti prodotto

Margherita Zama

Nel corso degli ultimi due anni, l’importanza e l’utilizzo di strategie di Influencer Marketing è cresciuta in maniera esponenziale, soprattutto dato l’aumento degli utenti sulle piattaforme di social media come Instagram. I brand stanno capitalizzando sulla popolarità di questi influencer in quanto, secondo uno studio Nielsen,  85% dei consumatori dichiara di essersi sentito influenzato da articoli e opinioni di esperti in Internet al momento di prendere una decisione d’acquisto. L’influencer diventa quella persona che, come scrive Danny Brown, rappresenta l’amico in comune con i vostri consumatori finali, la persona a cui date fiducia.

Influencer e Brand 1

L’immagine di un brand non si costruisce più all’interno dell’azienda, tramite messaggi marketing “top-down”, ma si crea con e attraverso i consumatori.  L’Influencer Marketing si rivela benefico in questo senso. Integrare gli influencer nella creazione dei vostri eventi, prestito prodotti e creazione di contenuti sono alcune strategie che contribuiranno al successo del vostro brand.

Influencer e Brand 2“Digital influencers are the new celebrity. But that doesn’t mean that influencer engagement is limited to traditional promotion and endorsements. In fact, many digital consumers rely on the experiences and insights of their peers to make decisions about brands and products” Brian Solis

Oggi, voglio focalizzarmi sul prestito prodotto per la semplice ragione che è una delle strategie che permetteranno da un lato agli influencer di toccare con mano il vostro prodotto; dall’altro lato ai brand di instaurare una relazione con i clienti finali. Inoltre, in base ai risultati della nostra ultima indagine sullo stato dell’Influencer Marketing in Italia, 80% dei professionisti della comunicazione e del marketing ritiene il prestito prodotto strategico nel comunicare con l’influencer.

Influencer e Brand 3

Ecco quindi alcuni elementi chiave da tenere in considerazione quando volete dare in prova un prodotto ad un influencer. 

Raccontate una storia alle persone giuste

Quando entrate in contatto con il blogger o l’influencer, ricordatevi che avete qualcosa di speciale da offrirgli: il vostro prodotto.  Inviare in omaggio o in prova i vostri prodotti è una delle tecniche di sensibilizzazione più frequenti. I blogger amano avere tra le mani i prodotti per poterli utilizzare e dare il proprio feedback. Se avete identificato adeguatamente il vostro influencer, allora quest’ultimo saprà dare un valore aggiunto al vostro brand e permettervi di raggiungere il vostro target di riferimento. Inviare centinaia di prodotti alla cieca non è consigliabile ! Il detto “pochi ma buoni” si applica perfettamente al caso dei prestiti prodotto agli influencer 🙂

Influencer e Brand 4I brand mi contattano per raccontare il loro prodotto o la loro storia. Non è solo un mostrare il prodotto in questione ma valorizzarlo raccontandone gli aspetti non solo materiali ma tutto quel mondo immaginario che si nasconde dietro ad un brand o ad un prodotto. L’idea è parlare del prodotto raccontando una storia, andando dove possibile a solleticare le emozioni. In questo modo puoi mostrare il prodotto in modo più completo, approfondito ma soprattutto in modo personale e soggettivo. – Laura Ferrari, blogger di LaWeddy

Una relazione win-win 

Fornire agli influencer e alla loro comunità un modo di condividere un’esperienza con il vostro brand permette di creare una relazione benefica per entrambi. La maggior parte degli influencer  sentono un legame più stretto a un’azienda dopo aver provato un prodotto.

Come dice Laura di LaWeddy riguardo questa relazione:

Influencer e Brand 5L’aiuto che puoi dare è quello di parlare in modo onesto del prodotto, solo così puoi appassionare e conquistare chi legge da casa e invogliarlo all’acquisto. Chi è dall’altra parte sceglie di seguirmi e di leggere ciò che scrivo e penso e la farà solo fino a quando si riconoscerà nei miei contenuti ma sopratutto fino a quando i miei contenuti suoneranno veri, perché se il pubblico capisce che parli di un prodotto solo perché devi o perché sei stata pagata la tua credibilità verrà messa a dura prova e difficilmente decideranno di acquistare un prodotto da me consigliato!

Chiedere un feedback sui vostri prodotti o servizi, significa mostrare loro che apprezzi le loro opinioni. Un blogger è potenzialmente più incline a diventare un brand ambassador se ritiene che il loro feedback è importante e che la sua opinione influenzerà la concezione del prodotto e i suoi eventuali miglioramenti. La comunicazione deve essere personale, autentica e bidirezionale. Non si tratta semplicemente di prestare un prodotto e hop, fine. Pensate a questa operazione come se usciste con qualcuno: immagine di offrire un regalo ad una persona che vi piace. Le migliori relazioni azienda-influencer sono proprio dei veri e propri appuntamenti.

Gestite i prestiti prodotto

I prestiti prodotto, se gestiti correttamente, sono l’occasione per i brand di aumentare la loro visibilità grazie agli influencer che, come abbiamo detto, faranno leva sulla loro comunità e aumentaranno la reach. Ma attenzione alla gestione dei prestiti! Molte agenzie e brand si occupano dei prestiti prodotto manualmente : tabelle Excel, post-it, andare a vedere se avete abbastanza prodotti in stock, inserire il codice prodotto, inviarlo e gestire il ritorno. Vi dice qualcosa? E’ essenziale seguire tutto il percorso del prodotto, non solo per evitare le perdite sulla strada, ma anche per poter misurare efficacemente i risultati delle vostre azioni. Se non avete uno strumento capace di seguire tutte queste tappe, la gestione dei clipping diventa complicata, si rischia di perdere tempo e di ritrovarsi senza risultati tangibili.

Ah, a proposito! 🙂 Launchmetrics permette di organizzare tutti i vostri prestiti prodotto e creare report completi delle vostre azioni con gli influencer in pochi click! 🙂

Influencer e Brand 6

Per esempio, Nokia gestisce tutti i suoi prestiti prodotto con Launchmetrics e sono oggi più efficaci e perdono meno tempo (e prodotti).

Create una relazione a lungo termine 

Offrire un prodotto non basta! Le operazioni one-shot possono rivelarsi efficaci per il lancio di un prodotto, ma costruire una relazione a lungo termine fatta di collaborazioni, interazioni e fiducia reciproca è ancora meglio! Come per lo sviluppo di qualsiasi rapporto, i programmi di Influencer Marketing richiedono tempo, organizzazione e un sacco di fatica. Spesso si pensa ancora che il prestito prodotto sia un’operazione one-shot..mm si, forse prima. Oggi, il cambiamento stà nel vedere gli influencer come partner nella crescita del business invece di semplici asset in una campagna.

Come in ogni relazione, imparate a conoscere i vostri influencer, il che significa prestare attenzione a quello che fanno, dicono, scrivono, amano. Commentate e condividete il loro lavoro, ma in maniera sincera. Siate genuini! Se non siete abituati a questo tipo di relazione, vi sveliamo 7 segreti per sedurre i vostri influencer e cominciare a costruire una relazione a lungo termine!

Let's talk about it Condividi con noi la tua esperienza e la tua opinione sugli argomenti compilando il modulo qui sotto.

Ti potrebbe piacere anche

 

Costruisci il lancio di prodotto perfetto Contatta adesso il nostro team
Richiedi una Demo