Seguici:

Blog
Misurare il marketing degli eventi con tre efficaci strategie

Gina Gulberti

In accordo con il report di Bizzabo del 2019, il 63% delle aziende leader intendono aumentare il loro budget totale per gli eventi di una media del 22% nel prossimo anno. Ciò non ci sorprende, considerando che i marchi, sia di lusso che di massa, stanno investendo di più nelle attività di marketing per gli eventi, le quali si stanno dimostrando utili per creare un impatto nell’era digitale.

Il marketing degli eventi si è evoluto aprendo la strada a 360 gradi, ad esperienze immersive per le quali è fondamentale sviluppare strategie che considerino le diverse Voices; dagli Owned Media, agli Influencers, Celebrità e Media. Eventi come lo show di Emporio Armani del 2018, che ha visto la presentazione della sua collezione in un hangar dell’aeroporto di Linate a Milano, possono rivelarsi costose. Ecco perchè raggiungere il mix perfetto delle differenti tattiche di marketing è fondamentale, per ottenere un ritorno ottimale sugli investimenti (ROI).

Scarica la checklist per l’organizzazione degli eventi che ti aiuta a gestire questo tipo di attività di marketing:

Nel caso di Emporio Armani, il ritorno ha generato più di $4M in Media Impact Value™, grazie alla combinazione di celebrità, influencers e copertura mediatica che la casa di moda italiana ha effettuato.

Ma se il successo di un evento di marketing deriva dalla combinazione di esperienze differenti e, la necessità di misurarne i risultati da diversi punti di vista risulta fondamentale per ottenere una visione globale delle loro prestazioni. Diamo un’occhiata a 3 tipi di analisi che puoi effettuare, con l’aiuto di software per la pianificazione di eventi:

Misurare il successo operativo con l’aiuto di  software per la gestione degli eventi

La base di ogni evento è l‘esperienza sviluppata dal brand e, soprattutto, la capacità di soddisfare le aspettative dei partecipanti; evitare code e attese orchestrando strategie di arrivo e di ingresso per i partecipanti, avere una “disposizione dei posti a sedere” ben eseguita o assicurare che la percentuale di partecipanti finali soddisfi gli obiettivi inizialmente fissati, sono solo un paio di obiettivi che le PR e i team di eventi si sforzano di raggiungere.

Pertanto, il primo tipo di analisi da effettuare è quello di misurare il lato operativo dell’attività. Inoltre, è importante che i tool utilizzati per la misurazione offrano un monitoraggio in tempo reale così da poter prendere decisioni rapidamente, durante il processo di gestione dell’evento stesso.

marketing de eventos medicion

Analizzare il loro impatto sulle performance del brand

Il secondo passo da seguire per misurare il successo del tuo evento di marketing è quello di analizzare il contributo che ogni Voice ha avuto sulla performance dell’evento e della campagna. Nel caso di Emporio Armani, per esempio, il 55% dell’impatto generato è arrivato dalle Voci delle influencers, quali ad esempio Cameron Dallas (che ha generato $417,000 in MIV) o Mauro Icardi ($274,000 in MIV).

Queste analisi ti permetteranno di identificare le tattiche che funzionano al meglio per i tuoi eventi e di confrontarle con l’investimento fatto per ogni canale o Voice coinvolta.

La metrica Share of Value è quella che vi fornirà i dati necessari per capire come ogni Voice ha contribuito al successo del tuo evento.
marketing de eventos launchmetrics

Comprendere il  Return on Investment (ROI) del tuo evento

Infine, una delle chiavi per capire in che cosa si traduce tutto l’impegno, le menzioni e l’impatto generato dal vostro evento, è quello di utilizzare una metrica in forma di valuta che ti permette di comprendere il ritorno globale in termini monetari sulla presentazione della tua collezione, prodotto o marchio.

Il Media Impact Value™ è il criterio utilizzato in Launchmetrics e il cui algoritmo include non solo elementi quantitativi come engagement, reach o audience, ma anche aspetti qualitativi fondamentali per offrire un valore in funzione dei risultati ottenuti.

Grazie a questa metrica, Chiara Ferragni è stata in grado di calcolare l’impatto complessivo generato dalla campagna #TheFerragnez durante il suo matrimonio. È possibile scaricare i dati della campagna sul nostro sito web.

Utilizzi altri tipi di KPI per calcolare l’impatto e le prestazioni del tuo evento di marketing? Lascia un commento e raccontaci la tua esperienza!

Gina GulbertiVICE PRESIDENT OF DIGITAL MARKETING

Gina è un'appassionata di storytelling. Copywriter e specilizzata in strategie di comunicazione, si occupa di gestire le azioni di marketing digitale di Launchmetrics, in qualità di Vice President of Digital Marketing. Quando non sta pensando alla sua prossima strategia comunicativa, puoi trovarla in viaggio, scrivendo su blog o facendo yoga!

Let's talk about it Condividi con noi la tua esperienza e la tua opinione sugli argomenti compilando il modulo qui sotto.

 

Costruisci il lancio di prodotto perfetto Contatta adesso il nostro team
Richiedi una Demo