Seguici:

Blog
La Classifica dei Brand di Orologi di Lusso | #DataWatchReport 2019

Rosanna Ryan

Ecco il terzo aggiornamento del nostro #DataWatchReport 2019! Questo mese scoprirai i brand che hanno avuto il maggiore impatto durante il mese precedente – su print, online e social media, le Voci che lo hanno generato, i migliori influencer e la tipologia di influencer con cui collaborano i brand, con un confronto mese su mese. Dopo aver analizzato i dati relativi all’impatto media dei brand di orologi di lusso negli ultimi mesi, abbiamo notato un aumento del MIV dovuto in part a Baselworld.

I dati contenuti in questo articolo sono stati elaborati dal nostro team di Analisti Dati che ha utilizzato il nostro Media Impact Value™ (MIV™) per misurare il successo delle campagne dei brand di orologi di lusso. Prima di continuare nella lettura, assicurati di aver consultato il nostro precedente articolo sul MIV per comprendere pienamente quali fattori vengano presi in considerazione per calcolare il MIV dei brand di moda, lusso e cosmetica.

La Classifica dei Brand di Orologi di Lusso

Le Migliori Performance

Nella prima parte dell’analisi osserveremo il MIV generato intorno ai brand di orologi di lusso durante il mese di Febbraio 2019. I tre brand che si sono aggiudicati la maggior parte di MIV su print, online e social sono stati Rolex, Tag Heuer e Patek Philippe. Rolex guida ancora la classifica con il valore più alto, €23.3 milioni in MIV (in precedenza aveva raggiunto €20.8 milioni a Gennaio e €18.5 milioni a Febbraio). Tag Heuer e Patek Philippe seguono rispettivamente con €6.7 milioni e €6.12 milioni.

Per la lista completa dei Top 10 brand di orologi consulta la seguente infografica:

brand di orologi di lusso

Le Migliori Collaborazioni con Influencer e Celebrity

Nel mese di Marzo le collaborazioni con influencer e celebrity hanno generato la maggior parte del MIV totale per i brand di orologi. Questo potrebbe essere in parte dovuto a Baselworld 2019, una delle più grandi fiere internazionali dedicata ad orologi e gioielli, che si è tenuta dal 21 al 26 Marzo. Il miglior influencer, che ha raggiunto un sorprendente MIV di €583.5K per Rolex, è stato il campione di tennis Roger Federer, che nello stesso mese ha partecipato (vincendo) al torneo Miami Open.

La seconda collaborazione in base al valore è stata quella con l’influencer ‘Pilot Patrick’ che ha generato €212K con i suoi contenuti per Breitling. La terza collaborazione più d’impatto è stata quella con David Lee, CEO di Hing Wa Lee Jewelers, ancora una volta per Rolex, contribuendo alla sua crescita in questo mese.

top influencer

La tipologia di influencer che ciascun brand attiva continua a variare. Rolex, che si posiziona costantemente primo per MIV, si affida ancora a tutte e 4 le tipologie e riceve un MIV pressoché equivalente da ognuna. Breitling, come visto sopra, si affida principalmente ai Mid-Tier influencer e per nulla agli All-Star Influencer, fornendo un interessante contrasto con il secondo classificato di questo mese, Tag Heuer.

tipologia influencer

Un altro fattore cruciale da tenere in considerazione per comprendere le strategie dei brand e la loro efficacia nel generare MIV è il dettaglio Voci. Le ‘Voci’, da noi così definite, sono divise in 5 categorie: celebrity, influencer, media (print e online), owned media e partner (rivenditori, collaboratori, etc.)  Come possiamo vedere dal grafico sottostante, la Voce media è quella che performa meglio per i brand di orologi di lusso. Interessante notare, invece, che Chanel si affida esclusivamente ai partner per generare impatto media e Jacob & Co. principalmente agli owned media.

dettaglio voci

Assicurati di tornare su questo post a Maggio per una panoramica dei brand di orologi di lusso e delle loro strategie digital di Marzo.

Vuoi sapere di più su come i dati possano darti informazioni utili per le tue strategie di PR e comunicazione? Richiedi una demo a questo link.

Rosanna RyanContent & Social Media Manager

Rosanna è autrice di “The Fashion English Bible”, una guida in Inglese per professionisti della moda di lingua spagnola. Ha studiato fashion allo SCAD e lavorato nel settore a New York, Londra e ora Madrid. Attualmente tiene anche corsi agli studenti di fashion design del Centro per il Fashion Design (Politecnico di Madrid).

Let's talk about it Condividi con noi la tua esperienza e la tua opinione sugli argomenti compilando il modulo qui sotto.

 

Costruisci il lancio di prodotto perfetto Contatta adesso il nostro team
Richiedi una Demo