Seguici:

Blog
Tutto ciò che devi sapere sulle sale stampa digitali se lavori per una marca di moda

Gina Gulberti

Per le marche di moda la sala stampa ha da sempre svolto un ruolo fondamentale, soprattuto per i  team di Relazioni Pubbliche offrendo loro la possibilità di interagire in maniera semplice e veloce con giornalisti e influencer.

I dossier tradizionali, che richiedevano grandi investimenti, sono stati praticamente eliminati (eccetto in alcuni casi) e sono stati rimpiazzati dalle sale stampa virtuali e dalle gallerie digitali. Questi strumenti permettono a giornalisti e influencer di potervi accedere facilmente, ovunque si trovino e a qualunque ora, semplicemente attraverso il loro pc o tablet.

Secondo il report pubblicato da McKinsey & Company, titolato The State of Fashion 2017,  la digitalizzazione dei brand di moda è essenziale per l’ottimizzazione dei cicli di lancio. Inoltre, è fondamentale per tutta la catena di distribuzione. Il processo di digitalizzazione può ridurre significativamente i costi e, allo stesso tempo, incrementare le vendite sfruttando tutte le opportunità editoriali e di vendita.

Abbiamo già discusso, non molto tempo fa, di come alcuni brand del lusso come Salvatore Ferragamo o Cartier hanno rivoluzionato le loro strategie comunicative attraverso la tecnologia. Una sala stampa virtuale, che sia Instagram o Facebook, non è solo un luogo dove promuovere i nuovi lanci, ma anche uno spazio in cui le marche possono interagire e soddisfare i bisogni di Influencer, stampa e giornalisti.

3 vantaggi di una sala stampa online

Come già detto, l’industria della moda si evolve rapidamente e abbraccia sempre più il digitale. In questo modo è molto più semplice caricare immagini sul web, permettere a influencer e giornalisti di scaricare immagini, trovare comunicati stampa, scoprire eventi o vedere le ultime collezioni e pubblicazioni lanciate. Una sala stampa digitale può offrire molto ancora! Ecco i 3 vantaggi principali:

3 advantages of an online press room

  • Accessibility: Sappiamo tutti quanto siano serrati i ritmi di lavoro di editor e influencer. Sappiamo anche quanto sia importante per loro poter accedere a contenuti quando ne hanno bisogno e in tempi rapidi. Una sala stampa virtuale permette di dare a questi leader d’opinione tutto ciò di cui hanno bisogno, offrendo loro i contenuti e le immagini disponibili online. Immagina che un editor di Vogue ti chiami al telefono perché ha un urgente bisogno di un’immagine di qualità di un capo della tua ultima collezione per l’edizione che andrà in stampa tra mezz’ora (sorpresa!). Supponendo che stia scrivendo il tuo articolo dal tuo divano di casa, dovresti dunque chiamare il tuo collega in ufficio, spiegargli l’urgenza della situazione, ricevere il file per poi inviarlo all’editor in questione tramite mail o WeTransfer… E se potessimo soddisfare la stessa richiesta condividendo le immagini di alta qualità tramite un semplice link alla tua ultima collezione? La sala stampa virtuale permette di fare tutto ciò: accessibilità e convenienza sono essenziali, oggi più che mai.
  • Immediacy: “Accelerazione” è la parola chiave che descrive l’ambiente frenetico che coinvolge tutta l’industria della moda. Il ‘See now, buy now’ è  un elemento fondamentale del mercato odierno, ma ci si è resi conto di come il ‘See now, publish now’ sia ancora più importante per giornalisti e influencer che hanno bisogno di pubblicare contenuti il prima possibile. Una sala stampa digitale aiuta a offrire contenuti in tempo reale di ogni sfilata, passerella o presentazione che viene fatti in tutto il mondo.
  • Insights: Ogni qualvolta il tuo brand viene menzionato, che sia online, su una rivista o su un quotidiano, ottiene un alto valore editoriale. Ognuna di queste menzioni ti permette di giustificare il lavoro delle tue PR. Un dossier stampato normalmente non include tutti i dati che si nascondo dietro il lavoro delle Relazioni Pubbliche, ma la tua sala stampa digitale può darti informazioni su chi sta scaricando quali immagini, leggendo i tuoi comunicati stampa o chi sta guardando le tue collezioni.

Brand noti come Burberry, Tom Ford, Ralph Lauren, Proenza Schouler e Tommy Hilfiger hanno ripensato la loro catena di distribuzione per venire incontro ai bisogni del consumatore odierno, permettendo loro di vedere le ultime collezioni direttamente dopo le sfilate, generando il tanto chiacchierato ‘see now, buy now’. Inoltre, i brand hanno cambiato le loro strategie di comunicazione per soddisfare le esigenze dei partecipanti alle sfilate, dando loro l’opportunità di condividere contenuti live con i loro follower e dire al mondo ‘Io c’ero”. Coloro che non possono partecipare alle sfilate hanno la possibilità di visualizzarne i contenuti accedendo alle sale stampa virtuali dei brand.

Adesso abbiamo a disposizione tutti gli strumenti necessari per massimizzare le opportunità editoriali con giornalisti e influencer chiave del settore che possono ottenere facilmente materiale per creare i loro contenuti.

GPS Radar, la sala stampa virtuale e gratuita

Nel 2010, prima che i designer potessero vedere l’approccio ‘see now, buy now’ odierno, grazie alla nostra collaborazione con  IMG (l’azienda che organizza le settimane della moda newyorchesi), abbiamo lanciato una piattaforma gratuita con l’obiettivo di offrire ai professionisti dell’industria della moda uno spazio digitale per poter essere sempre aggiornati sulle novità del settore.

All’inizio di questo anno, abbiamo lanciato GPS Radar sul mercato europeo. Nella sua ultima versione, il nostro obiettivo è quello di diventare il punto di riferimento per i professionisti della moda in tutto il mondo e poterli connettere fra loro. GPS Radar è stato da allora definito da alcuni media come “Il Linkedin dell’Industria della Moda.

Il nuovo volto di GPS Radar include delle pagine aziendali dei brand dove è possibile gestire la propria sala stampa digitale. Si possono caricare le ultime collezioni, condividere articoli che sono stati pubblicati su media e blog, creare comunicati stampa, e annunciare nuovi eventi. Le immagini sotto mostrano come brand come Gucci usano Radar

Gucci Radar Profile

Al momento, ci sono più di  44,000 utenti registrati su GPS Radar, principalmente giornalisti, designer, marche, buyer e altri professionisti del settore moda. Gli utenti possono accedere in qualunque momento a contenuti e pubblicazioni di questa community in continua crescita. Per diventare membro della community di GPS Radar, devi essere un professionista dell’industria della moda e fare richiesta qui per entrare a far parte di questa comunità esclusiva. Qui trovi un breve tutorial che ti spiega i benefici di GPS Radar e le sue funzionalità:

Come puoi vedere, avere la tua sala stampa digitale è facile e non richiede sforzi!

Per molti brand che hanno bisogno di avere un controllo maggiore sulle proprie informazioni, immagini o materiali, una sala stampa offerta da un fornitore o sviluppata internamente può essere la soluzione migliore. Sebbene comporti costi maggiori, ciò permette ai team di stampa di condividere contenuti e essere in contatto con giornalisti di tutto il mondo e assicurarsi che tutti i dettagli di produzione siano disponibili per massimizzare la copertura e offre loro i dati fondamentali sui contenuti che questi condividono con la stampa.

Adesso tocca a te! Non credi sia giunto il momento di costruire una sala stampa digitale per il tuo brand?

digital showroom italiano

Gina GulbertiVICE PRESIDENT OF DIGITAL MARKETING

Gina è un'appassionata di storytelling. Copywriter e specilizzata in strategie di comunicazione, si occupa di gestire le azioni di marketing digitale di Launchmetrics, in qualità di Vice President of Digital Marketing. Quando non sta pensando alla sua prossima strategia comunicativa, puoi trovarla in viaggio, scrivendo su blog o facendo yoga!

Let's talk about it Condividi con noi la tua esperienza e la tua opinione sugli argomenti compilando il modulo qui sotto.

Ti potrebbe piacere anche

 

Costruisci il lancio di prodotto perfetto Contatta adesso il nostro team
Richiedi una Demo