Seguici:

Blog
L’Influencer Marketing Report 2017 è alle porte!

3 min. Tempo di lettura

Julie Tsai

Si sa: il web evolve alla velocità della luce e ciò che funziona oggi, domani può risultare obsoleto. Eppure l’Influencer Marketing sembra ancora essere sulla cresta dell’onda.

Sempre più aziende puntano a creare relazioni di valore grazie agli influencer. Proprio per questo motivo, la crescita della domanda risulta essere direttamente proporzionale all’aumento dei costi dell’Influencer Marketing: alla luce di questi fatti, calcolare correttamente il ROI diventa una pratica fondamentale. Quest’anno il nostro Studio sullo stato dell’Influencer Marketing cerca di scoprire le nuove priorità che le aziende hanno riguardo l’Influencer Marketing, che valore aggiunto questo comporta, e cosa significa davvero “essere influente” per aziende diverse fra loro. Prima di iniziare, vi sveliamo i 3 punti principali del nostro Studio sullo stato dell’Influencer Marketing 2015!

Costruire Brand Awareness

Secondo il nostro studio condotto l’anno passato, il 93% degli intervistati considera l’influencer marketing una strategia vincente per costruire brand awareness e molte aziende lavorano con influencer per diversi scopi come promuovere un contenuto, lanciarne uno nuovo oppure collaborare per redarre nuovo materiale da pubblicare. Inoltre nel 2015, le aziende hanno indicato Twitter come il canale fondamentale per stabilire relazioni di valore con gli influencer. Considerato il forte impatto che stanno avando i social visivi come Instagram o Snapchat, sarà interessante vedere se Twitter si guadagnerà il podio anche questa volta.

Individuare il giusto Influencer

Sebbene l’influencer marketing risulti essere una strategia fondamentale per costruire brand awareness, il 75% dei partecipanti al nostro studio ha affermato che identificare e scegliere i giusti influencer rappresenta la difficoltà maggiore. L’altro grande ostacolo, riscontrato dal 69% degli intervistati, consiste nel trovare la corretta strategia di engagement.

Investire sulle Relazioni 

Dal nostro report 2015, risulta che il 74% delle aziende intervistate aveva come obiettivo aumentare (33%) o mantenere (41%) il budget destinato all’influencer marketing. A distanza di un anno, uno dei nostri obiettivi è capire cosa è cambiato per le aziende quando si tratta di investire in relazioni e sviluppare campagne.

Per scavare ancora più a fondo, quest’anno segmenteremo le aziende per settore e daremo un’occhiata ai diversi valori di commercio raggiunti attraverso le strategie di influencer marketing. Clicca qui sotto per partecipare e scoprire di cosa si tratta veramente il nostro #InfluencerSurvey.

 

Julie Tsai

Julie vive a New York e si è laureata in fashion marketing. Oltre queste passioni per la moda e la tecnologia, Julie si batte per la salvaguardia degli animali e l'educazione delle bambine.

Let's talk about it Condividi con noi la tua esperienza e la tua opinione sugli argomenti compilando il modulo qui sotto.

 

Awesome! We send you an email to confirm your subscription. Thanks!

Stay in the know with useful resources about the fashion, luxury and beauty industries

Costruisci il lancio di prodotto perfetto Contatta adesso il nostro team
Richiedi una Demo