Seguici:

Blog
#IndustryInsider: Giorgia Mondani imprenditrice, autrice e Social Media Influencer nel settore degli orologi di lusso

Martina Fiore

Il nostro #IndustryInsider di Aprile è dedicato a Giorgia Mondani, autrice, imprenditrice e Social Media Influencer nel settore dell’orologeria di lusso. Giorgia è una delle poche donne protagoniste del mondo dell’orologeria e grazie alla sua intraprendenza ha portato avanti il progetto editoriale della sua famiglia, la Mondani Editore, trasformandola in una piattaforma web accessibile a clienti e professionisti.

Protagonista fra le Voci Influencer del nostro Luxury Watches Ranking di Gennaio 2020, Giorgia Mondani ci ha raccontato la sua storia, i suoi progetti e il modo in cui si rapporta con l’importanza della sua Voce nell’impostazione delle sue strategie marketing future.

  • Su di te abbiamo letto diversi contenuti, articoli, interviste, fra cui quelle su New York Times, abbiamo letto il tuo blog e iniziato a seguirti su Instagram. Puoi raccontarci in che modo tu e la tua famiglia avete iniziato a lavorare nel mondo del lusso?

Innanzitutto grazie per esservi appassionati alla mia storia e ai miei contenuti. Mio papà è stato e in parte lo è ancora, uno dei più grandi collezionisti di orologi Rolex al mondo; ha venduto la sua collezione in Asta nel 2007 con 309 orologi da polso che hanno ottenuto risultati incredibili e battuto diversi record mondiali. Tutto è iniziato parecchi anni fa quando mia mamma gli ha regalato il suo primo Rolex; da lì è nato l’amore e la passione si è trasformata anche in un lavoro in quanto, essendo già fondatore di una casa editrice, ha iniziato a concentrarsi su libri che trattavano proprio di orologi di lusso, vista la mancanza di informazioni a riguardo. Così è nato tutto e oggi, 30 anni dopo, ancora vendiamo i nostri libri in tutto il mondo e parallelamente a questa attività abbiamo aperto un’agenzia di comunicazione esclusivamente focalizzata sul mondo degli orologi da collezione (www.mondaniweb.com e www.mondanibooks.com per maggiori informazioni).

Per quel che riguarda me, io ho iniziato unendomi al business di famiglia dopo aver fatto uno stage di oltre un anno in una casa d’aste svizzera, ampliando la mia esperienza, ho aumentato la mia conoscenza in materia e insieme a mio marito e ai miei genitori abbiamo attivato Mondani Web, la nostra agenzia.

I social network rappresentano per me non solo un modo per farsi conoscere ed evidenziare del potenziale, ma anche per diffondere messaggi positivi ed importanti.

Nel campo degli orologi, aiutare i collezionisti ad orientarsi nell’acquisto è certamente qualcosa di essenziale oggi, visto tutto il “marcio”che si trova su internet.

  • Ogni mese Launchmetrics pubblica il Luxury Watches Ranking: un’analisi relativa all’impatto mediatico delle diverse Voci e dei diversi Canali attivati dai principali  Brand dell’orologeria. Le migliori performance su Gennaio, sono di Rolex e Richard Mille. L’aumento del 20% di Rolex si lega in particolare all’attenzione ricevuta da parte dei media, successiva alla notizia dell’aumento di prezzo degli orologi Rolex a partire proprio dal 1 ° gennaio 2020. Qual è il tuo parere diretto in merito?

Rolex è il leader indiscusso del settore degli orologi di lusso; non solo sono stati precursori con tantissime innovazioni in passato, ma ancora oggi ci sorprendono continuamente per la bellezza, robustezza e portabilità dei loro modelli. Inoltre, sponsorizzano tantissimi eventi culturali e sportivi e rappresentano una vera e proprio icona oggi. Una cosa che ultimamente fa tanto discutere (e fomenta l’interesse all’acquisto) è che i modelli più ricercati (per esempio i modelli sportivi in acciaio) sono molto richiesti ma i concessionari ufficiali non ne hanno disponibilità perché la domanda è superiore all’offerta. Quindi l’effetto che si crea è che i rivenditori non ufficiali (ma professionisti seri e che vendono orologi di altissima qualità), vendono questi orologi che non si trovano nei rivenditori ufficiali a prezzi molto superiori, anche raddoppiati a volte rispetto al prezzo di listino. Si è aperta quindi una vera e propria speculazione che Rolex sta certamente provando a combattere con l’aumento della produzione. Purtroppo ora con l’emergenza Covid 19 tutto sta cambiando ed è cambiato, e non possiamo fare altro che restare a guardare e scoprire che succederà.

Giorgia Mondani

  • Il tuo ruolo di Opinion Leader e Social Media Influencer si conferma strategico per abilitare le conversioni e le interazioni dell’audience con i tuoi contenuti e di conseguenza con i brand. La tua Voce sta generando un impatto mediatico sempre più alto. Quali sono le linee guida che segui nell’impostare la tua strategia marketing sui social media in particolare, ma anche in generale?

Innanzitutto a differenza di tanti altri social media influencer, io ci metto sia il nome sia la faccia: i miei followers sanno con chi stanno parlando (nel bene e nel male), sanno cosa faccio, da dove vengo e in cosa posso dare loro delle informazioni utili. Poi, parlo solo di quello che so e non mi “intrometto” in altri settori solo perché ho una proposta economica interessante.

Quello che contraddistingue le nostre attività ma anche noi come persone è la nostra serietà ed è su questo valore che si basa anche il mio ruolo sui social network. Cerco, per quanto possibile, di confrontarmi con chi mi segue, ascoltando quello che le persone hanno da dire, rispondendo alle loro domande, coinvolgendoli il più possibile.

Oltre al mio profilo @giorgiamondani, con Mondani Web noi gestiamo una grossa rete di profili “Mondani” che offrono informazioni e indicazioni su che orologi comprare, da chi, ecc.

  • Il nome di Giorgia Mondani è presente nell’analisi mensile di Launchmetrics da diversi mesi e probabilmente lo sarà anche in futuro sulla base della crescita registrata fino ad oggi per la Voce Influencer. In che modo utilizzerai queste informazioni e quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Sono stata molto felice di leggere il mio nome nell’analisi mensile di Launchmetrics; mio marito e il mio team hanno lavorato tanto insieme a me per costruire un’immagine e dare una continuità al lavoro che non è così scontata. Per esempio, oggi è domenica, siamo in quarantena. Non possiamo certo permetterci di guardare la tv sul divano, ma dobbiamo trovare un modo per interagire con le migliaia di persone che, come noi, sono a casa e non possono uscire. Chi vuole vedere e parlare di orologi va sul mio profilo perché sa che quasi in ogni momento può trovare qualcosa di interessante e non solo di commerciale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Mondani Web is with you in this though time! Our network of trusted dealers offers some very useful benefits: with over 2 million followers on Instagram and Facebook, Mondani gives you the best visibility in the world of watches, we give you an exclusive WhatsApp and telegram group for buying selling and trading watches between trusted dealers (and everything is carefully checked by us), our Team is at your disposal 24/7, our family will support you in the watch industry and many more to discover 👀 Tap on the link in bio to see our offers 👆🏻 • • • • • #mondani #mondaniweb #giorgiamondani #watchessentials #socialmedia #instagram #watchtrade #watchdealers #watchdealer #watchcomnunity #watchesforsale #watchaddict

Un post condiviso da Giorgia Mondani (@giorgiamondani) in data:

I miei obiettivi nel futuro sono innanzitutto quello di continuare a far convivere i miei ruoli di donna, madre, moglie, imprenditrice e imprenditrice digitale (ma essendo una donna, ce la posso fare ;P ) e poi vorrei utilizzare le informazioni di Launchmetrics per avvicinarmi a più brand del mondo dell’orologeria che hanno certamente tanto da dire, distaccandomi un po’ dagli orologi che già hanno una grande notorietà. Ci sono molte marche indipendenti che producono orologi splendidi, ma hanno poco “spazio di manovra”nel complesso mondo degli orologi di lusso.

Inoltre, un altro obiettivo che si sta realizzando giorno dopo giorno è quello di far crescere e rafforzare sempre più questo “network”di venditori di fiducia che abbiamo creato, che vendono segnatempo di grande valore e sono persone e professionisti seri che meritano di essere visti e consigliati, a discapito di chi vende online sui principali marketplace orologi che non sono del tutto originali. Con questo network vogliamo aiutare il cliente finale a non prendere delle fregature che oggi purtroppo sono sempre dietro l’angolo e vogliamo premiare il commerciante serio dandogli una visibilità e dei benefit esclusivi.

Quindi per riassumere la mia attività si sta svolgendo e si svolgerà collaborando con tre grosse categorie del mondo del lusso: brand di orologi, venditori di orologi di lusso nuovi, vintage e di secondo polso, ed eventi specializzati.

  • In che modo i Brand, e in particolare Rolex, si rapportano con te e con il lavoro che tu e la tua famiglia portate avanti ogni giorno?

Questo lavoro mi ha permesso di entrare in contatto con le realtà di tantissimi brand ed è uno degli aspetti che adoro maggiormente. Con i brand con cui collaboriamo c’è un rispetto, una stima reciproca e una condivisione di valori. La Rolex, che dire, è un mondo a parte, fatto di mille sfaccettature e particolarità che la rendono unica al mondo. A volte è difficile comprenderle tutte ma è bello far parte della loro realtà (anche se i nostri marchi non sono assolutamente e in nessun modo legate a questo brand).

 

  • Come credi che evolverà il settore orologerie di lusso nei prossimi anni, pensando ad esempio ai nuovi consumatori rappresentati da Gen Z e Gen X?

Fino a dieci giorni fa ti avrei risposto dicendo che vedo il settore dell’orologeria sempre fortissimo e anche se sono arrivati gli apple watch e tutta la tecnologia che conosciamo, anche le nuove generazioni sono attratte dall’orologio di classe, o sportivo, o comunque che li possa contraddistinguere. Ora, con questa pandemia terribile, tutto si sta capovolgendo e non sappiamo cosa accadrà, ma quel che penso è che l’orologio rimarrà sempre un bene rifugio quindi prevedo una caduta molto minore rispetto ad altri settori.

Martina Fiore

Marketing lover e Marketing Manager per Launchmetrics Italia, con esperienza nel settore B2B di diverse realtà internazionali in ambito IT, dal 2014. È laureata in Filologia Lingue e Letterature Moderne all'Università di Siena ed ha conseguito un Master in Marketing e Comunicazione Digitale presso la Business School del Sole24Ore. Nel tempo libero pratica Cross Cardio, adora scrivere e legge classici italiani, libri di poesia e volumi di letteratura contemporanea.

Let's talk about it Condividi con noi la tua esperienza e la tua opinione sugli argomenti compilando il modulo qui sotto.

 

Costruisci il lancio di prodotto perfetto Contatta adesso il nostro team
Richiedi una Demo