Seguici:

Blog
#InfluencerInsiders: Giorgia Lucini. “Per me è ancora un bellissimo gioco!”

Luca Ferone

Giorgia Lucini è una delle nuove star italiane di Instagram. Nata a Nettuno nel 1992, è diventata una beniamina del pubblico grazie alla sua partecipazione a Uomini e Donne, prima come corteggiatrice e poi come tronista, e a Temptation Island, due dei programmi nati dalla mente di Maria De Filippi. Solare, determinata e indiscutibilmente bella, come dimostra anche la sua carriera di modella, Giorgia Lucini si è fatta apprezzare per la sua schiettezza e, forse, è proprio questo che le ha permesso di conquistare anche le community dei social media. Abbiamo intervistato l’ex tronista per la nostra serie #InfluencerInsiders, nata con l’intento di raccontare anche il rovescio della medaglia di quello che è il fenomeno indiscusso degli ultimi anni in ambito moda, lusso e cosmetica: gli influencer.

Ecco cosa ci ha raccontato Giorgia Lucini sul suo essere influencer.

Come è iniziato il tuo percorso di influencer?

È iniziato tutto per gioco. Ho sempre amato il mondo del fashion e ho iniziato a fare le prime foto taggando i brand che indossavo. Successivamente sono arrivate le prime collaborazioni e da lì piano piano è diventato un vero e proprio lavoro, anche se a me non piace proprio chiamarlo così, per me è ancora un bellissimo gioco!

Cosa ne pensi del panorama degli influencer in Italia?

Penso che siamo davvero tantissimi! Sembra un lavoro facile, in molti pensano sia facile entrare nel giro, c’è molta improvvisazione ma anche tanti professionisti che stanno lavorando seriamente e ottenendo un ottimo risultato.

Il numero degli influencer continua a crescere. Qual è la tua ricetta per distinguerti?

Essere sempre me stessa e cercare di rispondere sempre ai miei follower per mantenere un contatto diretto con la community.

Qual è il tuo segreto per continuare a far crescere il tuo account?

In realtà, non ho un segreto. Come dicevo prima, cerco sempre di essere me stessa e penso che questo paghi. Tutti i brand che pubblicizzo sono brand che mi piacciono e che indosserei/comprerei a prescindere. Sono prodotti che ho provato per prima io sulla mia pelle e che fanno parte della mia quotidianità.

In base a cosa scegli i brand beauty con i quali collaborare?

In base ai miei gusti, in primis. Cerco di lavorare con brand che utilizzo veramente. Preferisco non collaborare con un brand che non mi rispecchia, non avrebbe senso e non sarebbe corretto verso i miei follower!

E cosa ti fa, invece, rinunciare ad una collaborazione?

Un brand o prodotto che non è adatto a me, in linea con il mio profilo e il mio stile di vita. Meglio rinunciare a qualcosa invece di rovinare la propria immagine.

Se vuoi contattare un brand in particolare, quale mezzo utilizzi?

Chiedo al mio agente se può contattarli e se sono interessati a me per trovare il modo migliore per poter collaborare insieme.

Quali sono gli obiettivi da influencer di Giorgia Lucini per il 2018?

Viaggiare sempre di più!

giorgia-lucini

Infine, facciamo un piccolo gioco con alcune domande…

Foto o Stories? Stories

Il tuo brand moda preferito? YSL

Il tuo prodotto beauty preferito? Mascara

Città del cuore? Barcellona

iPhone o Macchina fotografica? Macchina fotografica

La migliore collaborazione con un brand della tua carriera? Non riesco a citarne solo una. Giuseppe Zanotti, YSL Beauty, Roberto Cavalli ma ce ne sono molte altre.

Luca Ferone

Da sempre appassionato di media, Luca lavora da anni nelle Fashion PR. In Launchmetrics segue le attività di marketing per il mercato italiano. Nel tempo libero, riesce a staccarsi da cinema e serie tv solo per un buon libro o una bella mostra.

Let's talk about it Condividi con noi la tua esperienza e la tua opinione sugli argomenti compilando il modulo qui sotto.

 

Costruisci il lancio di prodotto perfetto Contatta adesso il nostro team
Richiedi una Demo