Seguici:

Blog
Beauty Blogger ed Eventi: 5 esempi di strategie marketing di successo

Gli eventi sono diventati una formula sempre più popolare fra i brand per coinvolgere gli influencer, sia micro che macro. Nel nostro Stato dell’Influencer Marketing 2018, gli eventi si sono posizionati al secondo posto come ambito principale nel quale coinvolgere gli influencer (il 28,1% dei professionisti interpellati ha dichiarato che preferisce lavorare con gli influencer soprattutto per gli eventi, mentre al primo posto, con il 41,6%, si sono posizionati i lanci di prodotto).

Inoltre, l’89.8% degli esperti intervistati ha dichiarato di aver utilizzato l’invio di inviti ad eventi come tattica di marketing. Quindi, non si può negare l’importanza degli eventi come modalità per entrare in contatto con gli influencer – e di conseguenza con i loro follower.

Quali opportunità hanno i brand della cosmetica quando si parla di eventi? E quali sono alcuni esempi di eventi che hanno permesso a brand famosi di coinvolgere con successo delle beauty blogger? Diamo un’occhiata.

Alcuni Eventi con Beauty Blogger

1. Tarte Cosmetics e #trippinwithtarte

Tarte Cosmetics dedica un budget significativo agli eventi con influencer, portando spesso in vacanza delle vlogger di Youtube o delle beauty guru di Instagram. Nei viaggi realizzati hanno ospitato alcune beauty blogger in luoghi esotici come Bora Bora, Turks and Caicos e Kauai. Tarte riunisce tutte le campagne legate a questi viaggi sotto l’hashtag #trippinwithtarte.

Il team marketing di Tarte sa che le voci degli influencer sono efficaci e hanno un’ampia portata e, quindi, questi eventi di lusso sono disegnati proprio per massimizzare l’esposizione. Splendide location e attività da sogno – come tour in barche di lusso, snorkeling e zip line – tutto per fare in modo che le influencer possano creare dei contenuti durante tutto il periodo del viaggio. Inoltre, Tarte sfrutta gli eventi come parte di una strategia più ampia per costruire relazioni solide e durature con le beauty blogger, facendole diventare così sue brand ambassador.

Grazie a delle influencer accuratamente selezionate, Tarte riesce così a raggiungere milioni di clienti prima, durante e dopo ogni progetto targato #trippinwithtarte.

2. Benefit e il lancio del mascara BADGal Bang

Il lancio del suo nuovo mascara è stato davvero un gran successo per Benefit, già leader di mercato in questa categoria merceologica. Per il debutto del mascara BADgal BANG ha deciso di coinvolgere alcune beauty blogger per creare aspettativa e generare buzz sul prodotto. Per il lancio, avvenuto a Febbraio 2018, sono stati invitati 250 ospiti, tra cui stampa e influencer, ad un evento ispirato allo spazio che si è tenuto al Cochrane Theatre di Londra. Il momento clou per i social media? Un’astronave disegnata per l’occasione che è atterrata sul palco.

Come si poteva immaginare, gli ospiti hanno subito impugnato i loro cellulari per condividere quel momento speciale sui propri profili social, permettendo all’hashtag #BADGalBang di entrare tra i trend a livello mondiale su Twitter e Instagram. Secondo l’agenzia che ha seguito il lancio, l’evento ha raggiunto un reach potenziale di oltre 35 milioni di persone.

 

3. L’Evento Girl Crush di Bobby Brown

Bobbi Brown è riconosciuto come il brand ideale se si cerca un make up naturale. Nel 2017, però, con il lancio del Crushed Lip Color, una linea con tonalità di estremo impatto, il brand ha fatto un passo deciso verso una nuova direzione. Allo stesso tempo, ha incrementato i propri sforzi in ambito marketing per essere più apprezzato dai Millennials, sviluppando nuove strategie di influencer marketing.

“Non stiamo cambiando la nostra filosofia,” ha dichiarato a WWD Sandra Main, Presidente di Bobby Brown. “Non stiamo cambiando il modo in cui ci esprimiamo – ma le piattaforme che ci permettono di farlo oggi hanno un raggio d’azione così ampio che abbiamo l’opportunità di rivolgerci ad una community più vasta e, anche, a quella community di parlare a nostro favore.”

In che modo, quindi, hanno coinvolto quella community? Prima di tutto organizzando un evento di tre giorni a New York al quale hanno invitato alcune beauty blogger e lifestyle influencer. Una blogger ha riportato che vi hanno partecipato 25 influencer con un reach totale sui vari social media di circa 25 milioni. L’evento includeva diverse attività fotografabili come un workshop per creare coroncine di fiori, uno shooting di street style, sessioni di make up e un cocktail serale.

Per ampliare ulteriormente il reach sui social di questo progetto Bobbi Brown ha invitato le proprie clienti a condividere un proprio selfie indossando Crushed Lip Color per poter vincere l’opportunità di comparire nel sito internet del brand.

 

4. Il Lancio di Armani Box a New York

Le ormai storiche influencer Aimee Song e Camila Coelho — che insieme hanno un reach di circa 12 milioni di follower solo su Instagram – hanno preso parte al lancio a New York dell’Armani Box, il pop-up beauty del brand. Tuttavia, se si scorrono i loro account si vede che, in pratica, non hanno realizzato coverage dell’evento; solo un post ciascuna annunciando la loro presenza.

Quindi qual è stata la strategia social nell’invitare queste due beauty blogger?

Il team marketing di Armani Beauty ha realizzato un diverso tipo di evento. Invece di utilizzare Song e Coelho per creare contenuti, le hanno utilizzate come attrazione principale, sfruttando il potere delle celebrity di attirare la folla. E ha funzionato, visto che lo store si è riempito di fan delle beauty blogger che hanno realizzato un tutorial live sul make up e hanno dato consigli alle clienti su quali colori comprare.

5. Il Viaggio in Cambogia di Fresh Cosmetics

Fresh è un altro brand di cosmetici che offre alle influencer dei viaggi promozionali in location sorprendenti. Alla fine del 2017 hanno ospitato un gruppo di influencer lifestyle in Cambogia per celebrare il loro range di prodotti a base di fiori di loto.

Durante il viaggio, gli influencer hanno avuto modo di ammirare i fiori di loto nel loro habitat naturale e questo ha offerto loro un nuovo modo di apprezzare l’ingrediente chiave dei prodotti. Grazie a questa attività, Fresh ha potuto creare un rapporto più stretto tra gli influencer e i prodotti, favorendo una relazione personale tra loro e il brand e fornendo loro informazioni più dettagliate sui prodotti che hanno poi potuto condividere con i loro follower.

Seguire questo tipo di strategia, che mira a diversi obiettivi con un solo evento, garantisce di investire il budget marketing in maniera efficace.

 

Questi sono solo 5 esempi di eventi con beauty blogger che dimostrano quanto possano essere importanti le loro voci al momento giusto. Naturalmente due fattori fondamentali per il successo di un progetto sono conoscere gli influencer con i quali si collabora e avere gli strumenti adatti per verificare e misurare l’impatto delle attività di marketing. Investire larga parte del budget marketing in eventi con gli influencer può sembrare rischioso e bisogna dimostrare il ROI potenziale che ne può derivare. Fortunatamente, esistono delle piattaforme che possono aiutarti non solo a gestire e organizzare gli eventi ma anche a monitorare l’impatto su media e social.

Harper’s Bazaar è solo uno dei brand che ha saputo sfruttare con intelligenza questi strumenti per il suo evento Women of the Year per realizzare dei report e ricavare degli insight sulla reale efficacia della sua strategia. Puoi leggere questo case study di successo qui.

harpers-bazaar

Launchmetrics Content Team

Il content team Launchmetrics è sempre alla ricerca di nuovi trend nel fashion e nella tecnologia. Siamo “geek” con stile e amiamo le storie di successo!

Let's talk about it Condividi con noi la tua esperienza e la tua opinione sugli argomenti compilando il modulo qui sotto.

Ti potrebbe piacere anche

 

Costruisci il lancio di prodotto perfetto Contatta adesso il nostro team
Richiedi una Demo