Seguici:

Blog
L’Impatto dell’Accelerazione sull’E-commerce

Natalie Yiassoumi

Adottando le più recenti innovazioni tecnologiche e semplificando le operazioni di back-office, i retailer possono accelerare la loro crescita online e stare al passo con la mentalità ‘see now buy now’ dei clienti odierni.

I Fashion retailer, da quelli definiti come marchi fast-fashion ai giganti del lusso, stanno abbracciando a pieno il commercio digitale. Anche nomi importanti come Prada, Dior e Céline, da sempre considerati come i marchi più diffidenti nei confronti del digitale, hanno finalmente adottato l’opzione dell’e-commerce.

Una publicación compartida de Dior Official (@dior) el

 

D’altro canto, se da un lato l’ampiezza dell’offerta degli e-commerce di moda è in aumento, il consumatore si fa sempre più esigente.

Oltre al prodotto in sè, che deve essere sempre curato nel dettaglio e accompagnato da un contenuto rilevante e pertinente, altri fattori efficenti come la tecnologia di tracking del campionario, una distribuzione globale delle infrastrutture o l’ottimizzazione dell’esperienza di navigazione web sono fondamentali per accelerare la crescita del business, creare un rapporto solido con il cliente e aumentare le vendite.

Paul Thomas, analista del settore retail e consulente presso l’agenzia Retail Remedy, sottolinea l’importanza per i retailer di investire in strategie omnichannel e siti e-commerce che siano al passo con le innovazioni tecnologiche, per far fronte ad un panorama in continuo mutamento e poter così accrescere il proprio commercio e battere la concorrenza.

‘Essere presenti online, non è abbastanza ormai. I retailer devono continuamente innovarsi, stare al passo con le ultime tendenze tecnologiche e assicurarsi che i lavori di back-office siano semplificati per offrire così un’esperienza di acquisto coinvolgenteafferma Thomas.

Dal momento che gli standard sono sempre più alti, una consegna in ritardo o una pagina web che si carica lentamente possono facilmente allontanare il consumatore. Servizi di accelerazione del contenuto possono garantire che il sito web si un e-tail stia funzionando secondo gli standard richiesti dal suo mercato, riducendo quindi i tempi di download e la quantità di dati trasferiti.

Per esempio, per entrare a competere nel mercato cinese, il brand svizzero di accessori di lusso Bally ha ottimizzato il sito web locale per soddisfare i requisiti specifici del network imposti dal Paese. Il marchio ha affermato che grazie all’implementazione della tecnologia, i tempi di caricamenti della pagina sono stati ridotti dell’81%, mentre i dati trasferiti sono calati del 97%, permettendo al marchio di aumentare la capacità in periodi chiave come il Capodanno Cinese ed evitare ritardi nel pagamento che avrebbero compromesso le vendite. 

Bally China website

Efficaci sistemi di tracking del campionario costituiscono un altro mezzo che permette di ottimizzare la crescita e accelerare i lanci sul mercato che seguono la presentazione di una nuova collezione o di un nuovo prodotto. Come evidenziato nel nostro whitepaper sull’argomento, adottando soluzioni digitali per tracciare il campionario e lasciarsi alle spalle fogli e Excel, un brand riesce a semplificare i processi di prestito di sample per celebrities o influencer per la copertura mediatica, oltre ad essere usati come potente risorsa di dati.

Identificando ogni campione con un codice a barre unico, il traffico giornaliero di sample permette alle aziende di capire quali stili sono i più in voga e come la domanda vari a seconda della location e del pubblico. I dati si rivelano una risorsa enorme per poter disegnare le nuove collezioni. 

Il sistema può essere usate nel corso di tutta la supply chain, per assicurarsi che l’e-tailer abbia a disposizione in magazzino l’inventario necessario e le corrispondenti immagini di qualità scattate per poter far fronte alla richiesta del ‘see now buy now’. 

Nella più recente lettere del presidente, ASOS ha fatto notata come grazie all’adozione di un sistema di codice a barre, il brand è riusciuto a mettere in vendita i prodotti più velocemente.

asos statement

Se da un lato i cicli della moda sono sempre più rapidi, dall’altro i consumatori si fanno sempre più digital, a conoscenza delle miriadi di opzioni a disposizione nel mercato online; ne consegue che le persone non sono più disposte ad aspettare per un servizio o prodotto. Semplificare e centralizzare le operazioni diventa dunque una necessità per tutti quei retailer che vogliono restare al passo coi tempi. Non si tratta più di mettere le mani su un prodotto, ma di riuscire a farlo per primi e nel modo più conveniente possibile.

 

Let's talk about it Condividi con noi la tua esperienza e la tua opinione sugli argomenti compilando il modulo qui sotto.

 

Costruisci il lancio di prodotto perfetto Contatta adesso il nostro team
Richiedi una Demo